GONG SESSION

Home_Gongbaths.jpg

Yogi Bhajan utilizzava il Gong durante le sue lezioni di Kundalini Yoga e Meditazione. Lo considerava uno strumento Sacro e aveva la consapevolezza che aiutasse a riparare il sistema nervoso stimolando così il sistema ghiandolare a funzionare ad un livello superiore.

"Il Gong è molto semplice. Si tratta di un sistema inter-vibratorio. E’ il Suono della creatività stessa. Il Gong è niente di più, niente di meno.

Il Gong è il primo e l’ultimo strumento per la mente umana. C’è solo una cosa che può sostituire e comandare la mente umana, e questa cosa è il Suono del Gong.

E’ il primo suono dell’Universo, è il Suono che ha creato quest’Universo. Chi suona il Gong riproduce l'Universo, poiché è il Suono Creativo di base.

Per la mente, il Suono è come una Madre e un Padre che ha dato la Vita. La mente non ha il potere di resistere a un Gong che è ben suonato. Suonare il Gong non è una cosa normale.

Dal suo interno è venuto tutto: tutta la Musica, tutti i Suoni e tutte le Parole. Il Suono del Gong è il nucleo della Parola. Il Gong non è uno strumento musicale, il Gong è Dio."

I 5 principali vantaggi di un bagno di gong / meditazione del suono:

1. Il Gong è magico e potente.

2. La vibrazione del Gong penetra in ogni cellula del corpo, della mente e dello spirito.

3. Il Gong è uno strumento musicale in grado di sintonizzarci col divino con grande semplicità e naturalezza.

Sei sdraiato a terra, raccolto in una soffice coperta e immerso nel suono, nel suono della Creazione, nel suono dell'Armonia, nel suono dell'Eternità.

4. Questo suono è così astratto, così unico che la mente umana non è in grado di associarlo a qualcosa di familiare, deve arrendersi. In questo stato la guarigione ha luogo, lo stress si scioglie, le preoccupazioni sono svanite, i sogni del cuore diventano realtà.

5. Non esiste un modo migliore per stare bene. Non devi fare molto, solo un semplice intento all'inizio di un bagno di Gong e poi rilassarti. Nessuna lotta con l'ego, solo pura felicità. Semplice. Bellissimo.

Per info e prenotazioni scrivimi: simoarshara@gmail.com